Cerca Punto SiEnergia
Menù Principale
· HOME
· Energie
· Territorio
· Edifici
· Incentivi
· News
· Eco-consigli
· Links
· Contattaci
· VIDEO
· PV GIS
Notizie

Rinnovabili

»Elena Fattori: ‘Scandaloso non regolamentare i nuovi OGM’
Il Parlamento ha da poco approvato un piano del MIPAAF da 21 milioni per la ricerca basata su tecnic ...
»UE: limiti più severi ai grandi impianti di combustione
Nel mirino centrali elettriche e di teleriscaldamento con una potenza termica superiore ai 50 MW The ...
»Sul Lago di Garda il turismo si fa verde grazie a Sorgenia
L’azienda del settore energetico ha siglato un accordo che permetterà ad 800 strutture ricettive di ...


Data di pubblicazione: Tue, 08 Aug 2017 07:42:53 +0000
Dettagli
Sondaggio


Quali interventi di energia rinnovabile e risparmio energetico hai fatto a casa tua?



solare termico

fotovoltaico

cappotto / serramenti

caldaia a condensazione

impianto geotermico

nessuno

altro



Inviato da segreteria
Voti: 393
Sondaggi precedenti

Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
Date / Time
 
W3C Compliance
Valid XHTML 1.1!
Valid CSS!

Progetto Europeo per aiutare i Comuni con il solare termico

Nasce il Progetto Europeo ProSTO. Un aiuto ai Comuni per rendere obbligatorio il solare termico. Il Progetto Europeo "ProSTO'‘, co - finanziato dalla Commissione Europea nell' ambito del programma Intelligent Energy Europe, ha l' obiettivo di supportare le autorità locali nella pianificazione, sviluppo, introduzione e gestione di ordinanze solari efficaci. L' obiettivo, quindi, è quello di sostenere gli Enti nell' introduzione dell' obbligo di installare impianti solari nei regolamenti edilizi comunali.

Chi è ProSTO. È un consorzio composto da numerose città europee, dalla regione Lazio, dalla Federazione Europea solare termico e coordinato dall' Istituto di ricerche italiano Ambiente Italia.

Le ordinanze solari (Solar Thermal Obligations - STO) sono norme che impongono l' obbligo di installare impianti solari ai proprietari di edifici nuovi o ristrutturati. In molti casi attuano leggi nazionali o regionali, spesso per mezzo di regolamenti edilizi comunali.

Secondo il programma europeo, dieci i motivi per scegliere il solare termico, tra i quali la facilità di installazione dei componenti di un impianto solare, che possono essere integrati in edifici nuovi ed esistenti oppure installati sui tetti, sulle facciate, sui balconi, sul terreno; la possibilità di utilizzarlo per riscaldare l' acqua sanitaria e le piscine e per raffrescare gli ambienti in estate.

ProSTO indica le ordinanze solari come un aiuto per predisporre gradualmente il parco edilizio al futuro, cioè al tempo del postpetrolio e del postgas, perché gli investimenti sugli edifici vengono programmati con molti anni di anticipo. Le ordinanze solari incentivano ad includere il solare fin dalla fase di progettazione di un nuovo edificio, oppure quando si installa un nuovo impianto di riscaldamento in un edificio esistente. Inoltre, le STO attirano investimenti verso l' intera filiera dell' offerta, creando un mercato stabile su parte del parco edilizio.

Le amministrazioni locali, nel processo di introduzione di un' ordinanza solare, possono ottimizzare le leggi nazionali, adattandole alle specifiche condizioni locali oppure possono introdurre obblighi ex novo. Il progetto ProSTO si propone di fornire informazioni in merito alle ordinanze solari termiche, mettendo a disposizione un catalogo di ordinanze esistenti e strumenti pratici rivolti a tutti coloro che sono coinvolti nella progettazione, introduzione o supporto di ordinanze solari nel loro territorio. Si tratta di modelli per il testo delle ordinanze, rapporti sulle condizioni locali, esempi di buone pratiche, software per la valutazione del potenziale del solare termico.

Fonte: mondocasablog

Stampa veloce crea pdf di questa news

Categorie News